Portone in ferro battuto

Cos’è un portone in ferro battuto?

I portoni in ferro battuto sono realizzati artigianalmente, modellando il ferro a mano. Questa tipologia di portone è particolarmente elegante, e si adatta molto bene a qualsiasi tipologia d’abitazione. Inoltre, è possibile personalizzarlo a seconda dei propri gusti, facendo inserire all’interno del portone motivi diversi, ma andiamo a capire meglio nello specifico come nasce e quali sono i vantaggi dei portoni in ferro battuto.

Come nasce un portone in ferro battuto?

Un portone in ferro battuto nasce da un progetto che spesso viene disegnato direttamente dall’architetto o dal designer, oppure dall’artigiano. Per la realizzazione di questi favolosi portoni si utilizzano diversi metalli che una volta riscaldati vengono piegati, dandogli la forma voluta. Come detto prima puoi realizzare il tuo portone in ferro battuto inserendo al suo interno diverse fantasie come ad esempio scritte oppure fiori ecc. è possibile anche personalizzarne il colore a in base alla tipologia di abitazione nella quale andrà installato così da abbinarsi a tutto il resto.

Quali sono i vantaggi che comporta l’installazione di un portone in ferro battuto?

I portoni in ferro battuto hanno moltissimi vantaggi, come ad esempio la resistenza a eventuali tentativi di furto. Ma non solo, infatti, sono anche particolarmente belli da vedere e di certo sono un valore aggiunto all’immobile. Inoltre, se si sceglie di utilizzare il doppio vetro, è possibile risparmiare anche sul riscaldamento in quanto il portone impedirà al caldo di entrare durante l’estate e al freddo durante l’inverno.

Quali sono i costi di un portone in ferro battuto?

I costi variano molto a seconda della tipologia di portone in ferro battuto che andrai a scegliere, alle sue dimensioni e alla complessità del disegno. Ma di solito hanno prezzi non proprio contenuti, perché richiedono molte ore di lavoro per la loro realizzazione.

CONDIVIDI